X
Menu
 

L'Uomo che Piantava gli Alberi

Ogni albero è la dimora segreta di mille creature. Ogni albero racchiude una storia, un mistero, una memoria del passato. Anche dopo la sua morte i rami caduti, i tronchi in disfacimento, i ceppi bruciati offrono asilo e nutrimento ad una ricca quanto preziosa comunità vivente. La natura rinasce senza fine, rinnovandosi continuamente. L’uomo che piantava gli alberi è la traduzione teatrale dell’omonimo libro di Jean Giono: durante una delle sue passeggiate in Provenza, lo scrittore incontrò un pastore solitario e tranquillo, di poche parole, che provava piacere a vivere lentamente, con le pecore e il cane, e che stava compiendo una grande azione, un’impresa che avrebbe cambiato la faccia della sua terra e la vita delle generazioni future: piantare querce in una landa desolata. Una storia positiva a volte apparentemente ingenua ma capace di un messaggio profondo: la riconciliazione dell’uomo con la natura. Una parabola sul rapporto uomo-natura, una storia semplice ma esemplare che racconta “come gli uomini potrebbero essere altrettanto efficaci di Dio in altri campi oltre la distruzione”. Lo spettacolo vede in scena un’attrice recitante, accompagnata da immagini, create in diretta davanti agli spettatori con disegni su sabbia o segatura, arbusti e foglie e proiettate su di un grande schermo-fondale, e da suoni dedicati alla terra madre di Atom Heart Mother.

A cura di Assemblea teatro.

 

 
PLUF! INFORMA Vedi tutti
Secondo appuntamento nel Bosco dell’Alevè con le visite teatralizzate del progetto Pluf!
Secondo appuntamento nel Bosco dell’Alevè con le visite teatralizzate del progetto Pluf!
Proseguono gli eventi del calendario dei Racconti Animati di Natura…
23 Agosto 2019 Leggi altro
Una settimana ricca di eventi del Progetto Pluf! in valle Varaita
Una settimana ricca di eventi del Progetto Pluf! in valle Varaita
Da lunedì 12 a sabato 17 agosto sono ben tre…
31 Luglio 2019 Leggi altro
Venerdì 19 luglio a Rossana “Cartoline. I bambini raccontano la montagna”
Venerdì 19 luglio a Rossana “Cartoline. I bambini raccontano la montagna”
Venerdì 19 luglio alle ore 21 va in scena a…
12 Luglio 2019 Leggi altro
#terresmonviso
Turismo nelle Valli Occitane
  • Il gioco di Pluf  transfrontaliero! Ci sono domande sullItalia
  • Gioca con Pluf! Chi di voi sa che  possibile
  • C unape che si posa su un bottone di rosa
  • Stroppo  nota per i suoi magnifici scorci e per
#vallidelmonviso
Turismo nelle Valli Varaita e Po
  • Ringrazio i ragazzi di vasentiero e tripinyourshoes per farci venire
  • Gallo Forcello Lyrurus Tetrix Black Grouse Dal larice controllava tutta
  • Se la quarantena finisse domani qual  la prima cosa
  • Il vostro amato Fiume dopo aver curato i gerani ed
#visitvallemaira
Turismo nella Valle Maira
  • Tornando bambini
  • Scoperte La Sousto dal Col Elva  Valle Maira visitvallemaira
  • Poi nascosta nei boschi di Roccabruna scopri una casa che
  • Un pomeriggio di febbraio in Valle Maira Albergo Le Marmotte
#vallegrana
Turismo nella Valle Grana
  • 2115  Di passaggio Nella storia  larrivo dietro a
  • Si illumina la notte rifugiofauniera collefauniera castelmagno vallegrana fauniera collefauniera
  • DAY 24  Rubrica iorestoacasa Laltro giorno insieme ad Alessio
  • Repost marcocometti       Monte Tibert
#vallestura
Turismo nella Valle Stura
  • La mitica Valle Stura di Demonte! valle vallestura vallesturadidemonte montagna
  • Quando riesci a convertire i domiciliari in qualcosa di positivo
  • Documentario Madre Terra  Documentario realizzato da Alienside Studio per
  • Documentario Madre Terra  Documentario realizzato da Alienside Studio per
#guillestroisqueyras
Turismo nel Guillestrois e nel Queyras
  • Amazing day in Queyras queyras  guillestrois myhautesalpes purealpes
  • Happiness in Queyras queyras guillestrois myhautesalpes purealpes alpes
  • Tempte de ciel bleu dans le Queyras
  • Coucher de soleil dans le Queyras