X
Menu

Office de Tourisme du Guillestrois – Queyras

Office de Tourisme du Guillestrois – Queyras

OTG – Office de Tourisme du Guillestrois – Queyras (Partner Transfrontaliero)
> sito web

Forma giuridica
L’ufficio turistico del Guillestrois – Queyras è la risultante della fusione tra gli uffici turistici di Guillestre e del Queyras.
L’Ufficio Turistico di Guillestre è un organismo pubblico industriale e commerciale (EPIC) delegato della competenza turistica per conto della Comunità dei Comuni del Guillestrois.
Il territorio amministrativo coperto dalla Comunità dei Comuni è composto dai comuni di Guillestre, Eygliers (i quali fanno parte del Parco Naturale Regionale del Queyras) Mont- Dauphin, Réotier, Risoul, Saint-Clément-sur-Durance, Saint-Crépin e Vars.

Scopi e obiettivi generali
La creazione dell’EPIC ha permesso il raggruppamento dell’insieme degli uffici e delle funzioni turistiche all’interno di una stessa struttura, le cui competenze sono: servizio alla clientela (accoglienza, invio di documentazione turistica, centrale unica di prenotazione), definizione di strategie e di politiche turistiche del territorio e identificazione dell’immagine e del marchio territoriale, comunicazione e promozione (nazionale ed internazionale), elaborazione di tutti gli strumenti di comunicazione interna ed esterna, sviluppo turistico e cooperazione transfrontaliera, osservatorio del turismo, animazione della rete e raggruppamento degli attori locali del turismo, azioni di formazione.
Benchè l’OT abbia tra i suoi scopi anche la commercializzazione, nel quadro del progetto Alcotra « PLUF ! Projet Ludique Unifié pour Familles » l’Ufficio Turistico di Guillestre assicura un’attività di promozione turistica intercomunale e senza commercializzazione, al di fuori della sua competenza economica concorrenziale e conformemente alle sue missioni di servizio pubblico.

Gli obiettivi :
• Aumentare la frequentazione turistica, in particolare fuori stagione
• Migliorare la commercializzazione della destinazione turistica Guillestrois – Accrescere i settori di mercato e rinnovare la clientela
• Diversificare l’offerta turistica
• Coinvolgere e animare la rete degli operatori turistici del territorio

Esperienze
Al di là dei forti legami storici che esistono tra i territori del Guillestrois e delle Valli Piemontesi, l’OTG e le valli del Saluzzese, da più di 10 anni collaborano per lo sviluppo di un territorio non più di frontiera ma transfrontaliero.

Le esperienze importanti legate all’attività di progetto:
• il festival Potes de marmoT’s
“workshop consom’acteur”: le famiglie sono invitate nelle fattorie per prendere parte alla produzione dei prodotti locali. Questa attività le ha permesso di conseguire il primo premio dell’innovazione turistica della Regione Paca e del concorso turistico EDEN 2015
promosso sall’UE, che contribuisce allo sviluppo sostenibile del territorio.
http://guillestre-tourisme.com/fr/les-incontournables/guillestre-destination-touristique-europeenne-dexcellence/
http://guillestre-tourisme.com/fr/les-incontournables/ateliers-consomacteurs/
Alcotra reseau turismo 2.0 in 2013 e 2014, in partenariato con la città di Saluzzo.
FESR POIA
• Leader « Route des Saveurs et Savoirs Guillestrois Queyras » : progetto di scoperta degli artigiani e dei produttori locali.

Collaborazioni con altri organismi
Partner con:
• la Comunità dei Comuni del Guillestrois
• altri uffici turistici del territorio : Ufficio Turistico del Queyras (soggetto attuatore nel presente progetto), Vars, Risoul,..
• Esperienze di cooperazione interregionale (Alta Savoia)
• Esperienze di cooperazione internazionale (Piemonte, ..)
• ADDET05

NB
L’Ufficio Turistico di Guillestre intende delegare all’Ufficio Turistico del Queyras la realizzazione delle attività di progetto nel territorio di competenza dell’Ente (Queyras). Tale delega, formalizzata attraverso la convenzione allegata, è ammessa ai sensi dell’art. 8.2.4 del DOMO. L’Ufficio Turistico del Queyras svogle infatti attività pubbliche ed ha la delega della competenza turistica da parte della Comunità dei Comuni del Queyras dal 2007.
Il territorio amministrativo della Comunità dei comuni raggruppa gli 8 comuni di Abriès, Aiguilles, Arvieux, Ceillac, Château-Ville-Vieille, Molines, Ristolas et Saint-Véran, e copre la quasi totalità del territorio del Parco Regionale del Queyras (tranne il territorio dei comuni di Guillestre e di Eygliers).
L’OTQ possiede le competenze ed il personale necessari allo svolgimento delle attività delegate : attualmente infatti dispone di 20 dipendenti distribuiti tra la sede e i sette punti di accoglienza turistica diffusi sul territorio e gestiti dall’Ufficio.
L’OTQ ha inoltre una lunga esperienza di progettazione turistica e cooperazione transfrontaliera: collabora da oltre 10 anni nell’ambito del Programma Alcotra per la costituzione di un prodotto turistico transfrontaliero, a fianco dell’ex CM Valli del Monviso e dell’Ufficio Turistico del Queyras.